Importazione Farmaci Veterinari Stampa

MEDICINALI VETERINARI – IMPORTAZIONI – NOTA MINISTERO

Il Ministero della Salute ha diramato una nota l’8 febbraio 2011, avente per oggetto:

“Importazione di medicinali veterinari e sostanze farmacologicamente attive ad uso veterinario. Chiarimenti”,

in cui fornisce chiarimenti per i controlli da effettuarsi presso i PIF.

I chiarimenti riguardano:

Medicinali Veterinari con AIC fabbricati e provenienti da Paesi terzi

Medicinali Veterinari privi di AIC provenienti da Paesi terzi

Importazione di sostanze farmacologicamente attive ad uso veterinario

Medicinali Veterinari privi di AIC provenienti dagli Stati Membri dell’Unione Europea

Il Ministero della Salute precisa che tutte le procedure su elencate, non si applicano in caso di importazione parallela, ossia per quei medicinali veterinari provenienti e autorizzati in un altro Stato membro, i quali sono già autorizzati all’AIC sul territorio nazionale a favore di un titolare diverso dall’importatore (importazione parallela). L’autorizzazione all’importazione parallela è rilasciata per ogni medicinale veterinario dal Ministero della Salute.

Leggi Nota del Ministero