Farmacie e registro dei farmaci Stampa

Farmacie e registro di medicinali veterinari

Federfarma chiarisce la posizione delle farmacie sull'obbligo di avere un registro di carico e scarico dei medicinali veterinari: il Ministero della Salute, con nota del 4 marzo 2009, ha ribadito che gli obblighi di registrazione delle operazioni di carico e scarico dei medicinali sono assolti  "mediante la conservazione per cinque anni, rispettando l'ordine cronologico, della documentazione commerciale (fattura di acquisto o della bolla di consegna e della ricetta, ndr) relativa alle operazioni di cui trattasi, provvedendo a trascrivere sulla ricetta il numero di lotto cui il prodotto scaricato si riferisce" confermando dunque che le farmacie non hanno alcun obbligo di dotarsi di un registro dei medicinali veterinari.

grossisti con autorizzazione alla vendita diretta sono invece obbligati a registrare in apposito registro di carico e scarico ogni fornitura di medicinali veterinari tenendo altresì copia della regolare fattura di vendita.

Per approfondire: Federfarma.